Fare dell’arte l’arte del fare / P.3 / Antonio Saba

«Ho preso la mia prima macchina fotografica “seria”, una reflex, a 15 anni. E ho iniziato a cazzeggiare con i miei amici sino ai 18 anni, imparando i rudimenti dalla rivista Fotografare. Ancora oggi, dopo 33 anni di carriera professionale, spero e credo di migliorare ogni giorno. Se io non fossi stato un fotografo avrei provato a fare il musicista. E ho frequentato grandi artisti del mondo della musica che mi hanno insegnato un modo di fare, hanno cambiato la mia prospettiva e hanno messo anche il mio ego in prospettiva quando mi credevo chissà chi e invece stavo iniziando a fare i primi passi nel mondo dell’arte. Solo col talento, senza il lavoro, nella fotografia non vai da nessuna parte anche se sei il più bravo del mondo. Ci vuole uno sforzo per farsi capire, per studiare i nuovi strumenti e i nuovi linguaggi.»

In compagnia di Gianluca Floris, con la regia di Pietro Medda, un ciclo di puntate dedicate al mondo delle arti, per capire dalla voce dei protagonisti cosa significa il mestiere dell’artista: l’ospite di questo appuntamento è Antonio Ninni” Saba, fotografo cagliaritano specializzato in fine-art e fotografia commerciale per brand e hotel di lusso che da qualche anno vive a Dubai.

ASCOLTA LA PUNTATA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!